Copette raku

Il raku, è una tecnica di origine giapponese, nata in sintonia con lo spirito zen, in grado di esaltare l’armonia presente nelle piccole cose e la bellezza nella semplicità e naturalezza delle forme. L’origine del raku è legata alla cerimonia di te’: un rito, realizzato con oggetti poveri, il più dei quali era la tazza, che gli ospiti si scambiavano l’un l’altro.


raku

raku

raku

Le coppette sono interamente realizzate a mano da Vivianne Bou Kheir –  nasce a Beirut, in Libano, nel 1956. Negli anni Settanta lascia il suo paese per continuare gli studi di arte in Europa. Approda nelle dolci colline marchigiane e si diploma all’Accademia di Belle Arti di Macerata. Tuttora risiede ed opera a Fermo. Vivianne crea, plasma, produce, spaziando dall’arte figurativa – incisione, pittura ad olio, acquerello, affresco – a pezzi unici di design in ceramica raku, spesso impreziositi con lavorazioni personali di rame e macramè con corda o pelle. Lo stile inimitabile e la tecnica sapiente ed esperta godono di reiterati consensi della critica. Conosciuta ed apprezzata in ambito nazionale ed internazionale, espone con riserbo le proprie produzioni.

Quanto male fa la candela di paraffina

Nel mondo delle candele esiste una grande disinformazione e una regolazione insufficiente (o quasi nulla). Pochi sanno per esempio che la maggior parte delle candele che troviamo in commercio sono realizzate con cera di paraffina, la quale può essere particolarmente dannosa per l’uomo e per l’ambiente.

Però che cosa è la paraffina e come si ottiene?

La paraffina è una complessa miscela di idrocarburi di derivazione petrolchimica, largamente utilizzata per i suoi costi contenuti. Dopo la trasformazione del petrolio in diesel, benzina, olio motore, cherosene e altri combustibili, i residui della lavorazione sono sbiancati con un potente cloro industriale concentrato per ottenere la paraffina. Senza una regolazione globale non si presta sufficiente attenzione alla qualità e provenienza dei materiali impiegati, per cui in ogni accensione  di candela stiamo correndo un rischio per la salute.

paraffina

Uno studio di ricerca condotto dall’americana “Enviromental Protection Agency” (1) ha rilevato quanto sia cancerosa e nefrotossica la fuliggine nera emanata dalle candele di paraffina, in natura simile a quella prodotta dalla combustione del diesel.

Per i soggetti sensibili può causare l’irritazione delle vie respiratorie e nei casi più estremi  disturbi neurologici, cefalea, nausea, vomito, vertigini. Ma non si tratta soltanto della cera, anche il piombo contenuto negli stoppini, pratica usata comunemente, costituisce un grande pericolo per la salute e l’ambiente, come evidenziato nel rapporto della commissione europea (2).

In Italia, un documento del Senato della Repubblica (3) individua già nel 2006 la dannosità delle candele di paraffina, soprattutto quelle provenienti dal mercato asiatico. Il documento inoltre evidenzia la mancanza d’informazione sui contenuti delle candele e propone una regolamentazione del settore per proteggere i consumatori. Nello stesso documento, risulta che il 100% delle candele asiatiche attualmente in circolazione sul mercato italiano sono inquinanti e pericolose.

Sources:

(1) http://nepis.epa.gov/Adobe/PDF/P1009BZL.pdf

(2) http://ec.europa.eu/enterprise/sectors/chemicals/files/studies/ehn_lead_final_report_en.pdf

(3) http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/showText?tipodoc=Sindisp&leg=15&id=219902

OmO candles

Vasetto omogenizzato ottenuto dalla raccolta di mamme e asili nido

cera di soja, profumo naturale, stoppino eco, durata della candela 15/20 ore

  P1020873       P1020872-001

                                                  meno spreco più natura questa e’ la nostra avventura!

                                                      P1020878